Cosa significa modificare i DNS o i nameserver?

- Modificare i DNS o i nameserver significa indicare, in parole povere, a che indirizzo IP deve essere associato il proprio dominio, in modo che digitando il dominio nell'url del browser si visualizzi il sito ospitato sul proprio hosting.

Ad esempio, ipotizzando un hosting Linux, il mio sito potrebbe essere nella cartella /home/~mionome/public_html/ e associato all'IP 162.34.212.23. In questo modo, il computer che mi ospita fa sì che alla cartella /home/~mionome/public_html/ sia associato l'IP 162.34.212.23, mentre i DNSassociano il sito all'IP. Chi ha mai installato sul proprio computer un web server, saprà che la relativa cartella è associata a 127.0.0.1 (localhost).

Modificare i DNS significa, quindi, indicare nei parametri del proprio dominio, l'IP del computer che ospita il proprio sito, assegnato dal fornitore dell'hosting. Ma nei DNS posso indicare anche l'IP (di solito lo stesso) a cui deve puntare la gestione della posta in entrata o in uscita, l'FTP per caricare i file e via dicendo.

- Diverso è, invece, rettificare i nameserver. Se il proprio hosting indica i nameserver a cui è associato (ad esempio ns1234.fornitore.com / ns1245.fornitore.com - di solito sono due), sarà sufficiente definire questi due valori nei parametri del proprio dominio: in seguito la gestione degli IP per il sito, la posta e l'FTP, saranno gestiti in automatico dai nameserver del proprio hosting. In ultima istanza, conoscendo l'IP del proprio hosting o i nameserver, basterà impostare l'uno o l'altro nel proprio dominio per associarne l'hosting.

La differenza maggiore si potrà avere nella rapidità di caricamento, in quanto usare i nameserver di chi fornisce il dominio e indicare solo l'IP significa risolvere l'instradamento sul server del dominio e poi passare a quello dell'hosting. Mentre settando direttamente i nameserver dell'hosting si genererà direttamente la chiamata al sito sul server dell'hosting, ottenendo una risposta più rapida.

  • 23 Utenti che hanno trovato questa risposta utile
Hai trovato questa risposta utile?

Related Articles

Cos'è un record A?

Un record A è una associazione tra un nome host ed un indirizzo IP; è grazie ai...

Cos'è un CNAME?

Un CNAME è un nome host definito come alias di un altro nome, non necessariamente dello...

Cos'è un record MX?

I record MX indicano i nomi dei server SMTP che ricevono la posta destinata alle caselle del...

Cosa sono gli SMTP e i record SPF?

L'SMTP (il protocollo utilizzato per l'invio della posta) è inerentemente poco sicuro:...

Cos'è un record TXT?

Un record TXT permette di associare un testo libero ad un hostname; servono per esigenze...